IMU

I.M.U. Imposta Municipale Propria
(Legge n. 160/2019)

L'I.M.U. è l' imposta dovuta per il possesso di fabbricati, (escluse le abitazioni principali classificate nelle categorie catastali diverse da A/1, A/8 e A/9), di aree fabbricabili e di terreni agricoli ed è dovuta dal proprietario o dal titolare di altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie), dal concessionario nel caso di concessione di aree demaniali e dal locatario in caso di leasing.

Si ricorda inoltre che l’IMU è un' imposta in AUTOLIQUIDAZIONE ed è cura dei soggetti passivi provvedere autonomamente al calcolo del tributo dovuto.

Ciò nonostante l'Amministrazione Comunale, tramite il proprio Ufficio Tributi, si impegna ad inviare al maggior numero di contribuenti possibili un prospetto informativo ed il relativo modello F24 per il versamento dell' IMU.

Resta in capo al contribuente l’onere di controllare l’elenco degli immobili riportati sul retro dell'informativa e di segnalare all’Ufficio eventuali difformità.

Si comunica che per l'anno 2024 sono state confermate le aliquote approvate con delibere di C.C.28/2020 e 36/2021

Link del MEF

Ufficio di riferimento

Tributi

Ufficio Servizio-tributi
Area Settore 1 - Servizi Economico Finanziari-Affari Generali
Responsabile Dott. Alessandro Ruzza
Indirizzo Piazza Andrea Palladio n. 1 - 35017 Piombino Dese PD
Telefono 049 9369441
Fax 049 9366727
Email ufficio.tributi@comune.piombinodese.pd.it
PEC protocollo.comune.piombinodese.pd@pecveneto.it
Personale
Personale
Addetto Telefono Email
Berno Cristina 049 9369441 ufficio.tributi@comune.piombinodese.pd.it
Casarin Valentina 049 9369444 ufficio.tributi@comune.piombinodese.pd.it
Apertura al pubblico
Apertura al pubblico
Giorno Mattino Pomeriggio
Lunedì 11:00 - 13:00
Martedì 11:00 - 13:00
Mercoledì 11:00 - 13:00
Giovedì 11:00 - 13:00 16:00 - 19:00
Venerdì 11:00 - 13:00
Competenze

Il servizio "Tributi" ha la finalità di organizzare la gestione dei tributi di competenza dell’Ente, anche attraverso la costruzione di una banca dati integrata che renda facilmente disponibili tutti gli elementi necessari all’imposizione e all’accertamento. A tal fine svolge le seguenti attività: 

  • assicura l'organizzazione e la gestione dei tributi di competenza dell'Ente, svolgendo le attività connesse all'applicazione delle imposte e tasse gestite direttamente (dalla fase di individuazione dei soggetti, all'accertamento dell'imponibile e alla formazione dei ruoli coattivi), oltre alle funzioni di vigilanza e controllo della regolarità gestionale dei tributi dati in concessione o in gestione; 
  • è responsabile dello studio e delle ricerche, in cooperazione con gli uffici decentrati dell’amministrazione finanziaria dello Stato, in merito alla “fiscalità” locale; 
  • gestisce le procedure di contenzioso tributario.

.

torna all'inizio del contenuto