Emergenza coronavirus 09 marzo 2020

Decreto Consiglio dei Ministri 08.03.2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il nuovo DPCM, recante ulteriori misure a contrasto della diffusione del virus Covid-19. All'interno della notizia c'è il testo del DPCM, il modulo per lo spostamento e alcune raccomandazioni.

Ciò posto, si evidenzia che il DPCM in argomento non vieta l’attività nelle sedi di lavoro pubblico e privato e nemmeno, conseguentemente, gli spostamenti finalizzati allo svolgimento di tali prestazioni in direzione delle diverse sedi di lavoro per il personale proveniente da località diverse da quelle delle sedi stesse. Per gli spostamenti lavorativi è richiesta una “comprova” delle esigenze lavorative, la quale può consistere in qualsiasi documento di provenienza del datore di lavoro che indica la sede di lavoro del singolo dipendente.

torna all'inizio del contenuto